Informazioni generali

Questa pagina è stata creata per spiegare nel dettagio alcuni termini che vengono spesso utilizzati ma talvolta il loro significato non è completamente chiaro.

L’importanza di sapere cosa accade nella propria imbarcazione spesso ci può mette al riparo da problematiche più gravi che possono renderci la vita difficile oltre che dispendiosa.

Iniziamo con uno dei temini più utilizzati: IL GELCOAT

Lo scafo delle imbarcazioni in vetroresina è interamente ricoperto di una pellicola dura e resistente che si chiama gelcoat.
Questo materiale contrariamente a quello che molti pensano non è una vernice, ma un tipo particolare di resina che viene
utilizzata nello stampaggio al fine di proteggere la fibra di vetro.
Il gelcoat non è completamente impermeabile però costituisce la protezione più importante contro le infiltrazioni contro i raggi uv e contro le azioni meccaniche leggere come piccoli urti o sfregamenti.

Dal punto di vista estetico i problemi del gelcoat riguardano una certa porosità della resina che permette l’assorbimento di agenti esterni e la sua conseguente macchiatura.

Una periodica analisi dello stato del GELCOAT sia nella parte immersa che della coperta posso prevenire problematiche molto gravi (parte immersa) come l’osmosi o estetiche nella parte della coperta. In ogni modo bisogna sempre evitare di lasciare esposte parti di fibra di vetro non più protette dal gelcoat in quanto, come già detto, la vetroresina non è impermeabile e l’azione dell’acqua tende a ridurre la resistenza meccanica della struttura sciogliendo talvolta la resina che lega tra loro le fibre di vetro.

Come per tutti i mezzi di trasporto il momento più indicato per analizzare lo stato di salute delle parti superficiali è quando ci si prende cura di esse  con la pulizia e la lucidatura.

Con BioBAMBOO prendi una o due microfibre di elevata qualità. Spruzza direttamente il BioBAMBOO sulla superfice da pulire/lucidare e sulla microfibra asciutta per inumidirla leggermente.

Pulisci tutte le parti, ed eventualmente asciuga il liquido in eccesso con la seconda microfibra asciutta. Utilizza poco prodotto, la quantità eccessiva di BioBAMBOO non aumenta il risultato. Il prodotto non va risciacquato, invece tieni a portata di mano un secchio di acqua dolce pulita per sciacquare la microfibra dopo l’utilizzo; strizzala forte in modo da renderla nuovamente recettiva.

BioBAMBOO stacca lo sporco, la polvere, il sale e lo trasferisce alla microfibra lasciando uno sottile strato protettivo sulla superfice che satura i micropori del gelcoat lasciando un gradevole effetto lucido. BioBAMBOO è un prodotto naturale non VOC ovvero non contiene agenti evaporanti come alcool o solventi. La sua asciugatura è più o meno simile a quella dell’acqua quindi per facilitare l’asciugatura passare una microfibra asciutta.